Il logo della Bandiera ArancioneCiò che colpisce immediatamente il viaggiatore che giunge a Sorano è la sensazione di trovarsi in un luogo fuori dal tempo.

L'ambiente naturale incontaminato, con le alte pareti di tufo circondate da alberi secolari, il suono lieve del fiume Lente, la tranquillità e la bellezza dei panorami, la cultura dell'ospitalità, della ristorazione e dei prodotti tipici e il valore del patrimonio culturale rendono questa terra una zona di altissimo pregio ambientale e culturale e il soggiorno un'esperienza davvero indimenticabile.

Il territorio del Comune di Sorano è un angolo di Maremma ancora poco conosciuto e rimasto per lungo tempo lontano dalle maggiori vie di comunicazione. E proprio grazie a questo "splendido isolamento", il territorio dei Tufi si presenta oggi come un posto unico al mondo tanto che nel 2003 il borgo di Sovana è stato inserito nella lista dei "Borghi più belli d'Italia". Il Comune di Sorano ha ottenuto, nel 2004, la "Bandiera arancione": il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano che viene assegnato alle località che soddisfano particolari criteri di analisi correlati allo sviluppo di un turismo di qualità. Nel 2004, il World Found Monument, prestigiosa fondazione culturale americana, ha indicato Le Vie Cave come beni di interesse mondiale da tutelare.